LA MARCIA DEL GAMBERO DELL’ECONOMIA SICILIANA

Per qualche verso brilla, per altri stenta. Così la Sicilia registra il +26% per start-up innovative ma, rispetto al 2007 (epoca pre-crisi), all’appello mancano ben 110 mila posti. Un passo avanti e due indietro. Come nel caso del primato negativo delle imprese siciliane per saldo nei termini di legge delle fatture da onorare. A mettere a fuoco realtà congiunturale e outlook, il report Cisl-Diste «Zoom Sicilia». Cappuccio: «La Regione apra il confronto con le parti sociali, serve un patto a tutto tondo su lavoro e crescita». Presentato a Palermo il primo numero, che chiude con un focus sul Ponte sullo Stretto

Un passo avanti e due indietro. Non nel senso di un’avanguardia sociale o culturale. Semmai, alla maniera della marcia del gambero. Che potrebbe andare avanti. Invece cammina a marcia indietro. Come fa l’economia siciliana. Che annaspa, stenta, registra qualche timido segno più.

continua a leggere

NASCE DOMANI ZOOM SICILIA, PERIODICO CISL-DISTE DI ANALISI E OUTLOOK

Nell’aula consiliare del Comune di Palermo la presentazione del primo numero, La marcia del gambero. Saranno illustrati dati sulle fondamentali variabili macroeconomiche nella regione e nelle province. E anche aspetti ignorati dell’economia siciliana. Presenti vertici regionali e nazionali Cisl, rappresentanti istituzionali ed economisti di Palermo e Catania

Nel 2006 in Sicilia il Pil per abitante, la quota pro capite della ricchezza prodotta nella regione, «era più basso del 33% della media nazionale. Oggi rasentiamo il 40%». E con le dinamiche dell’ultimo quadriennio «occorrerebbero come minimo altri vent’anni per tornare al punto di partenza».

continua a leggere

NASCE ZOOM SICILIA, REPORT CISL-DISTE DI ANALISI E OUTLOOK

Martedì 2 nell’aula consiliare del Comune di Palermo la presentazione del primo numero, La marcia del gambero. Saranno illustrati dati sulle fondamentali variabili macroeconomiche nella regione e nelle province. E anche aspetti ignorati dell’economia siciliana. Presenti vertici regionali e nazionali Cisl, rappresentanti istituzionali ed economisti di Palermo e Catania

In Sicilia la crisi, tra il 2008 e il 2014, ha bruciato 160 mila posti di lavoro. E quest’esercito di espulsi dal mercato, «solo per un quarto» è stato riassorbito nel quadriennio successivo. È un passaggio di Zoom Sicilia, il report Cisl-Diste di analisi congiunturale, approfondimento e outlook, che esamina l’economia siciliana alla luce delle fondamentali variabili macroeconomiche: Pil, occupazione, investimenti, consumi, export.

continua a leggere

AGROALIMENTARE, MANCA ELETTO SEGRETARIO DELLA FAI CISL SICILIA

Il nuovo numero uno è stato votato dal congresso straordinario della federazione che nell’Isola associa 32 mila lavoratori, presenti il segretario della Cisl regionale Cappuccio e il leader nazionale della categoria, Rota. Per Manca, in Sicilia va aperta una stagione di riforme su forestali, consorzi di bonifica, pesca e Esa. E sul dissesto idrogeologico: «Con 10 milioni investiti in prevenzione se ne risparmierebbero 100 che si è poi costretti a spendere»

Pierluigi Manca, romano di padre sardo ma siciliano di adozione, è il nuovo segretario generale della Fai Cisl Sicilia, la federazione cislina dei lavoratori agricoli, dell’agroalimentare e dell’ambiente. È stato eletto nel pomeriggio dal congresso straordinario della categoria che in Sicilia associa 32 mila lavoratori e che Manca ha retto dal 2017 quale commissario.

continua a leggere

LAVORO: IL GOVERNO CAMBI PASSO NELLA POLITICA ECONOMICA

Il segretario aggiunto Cisl, Sbarra: servono interventi capaci di contrastare il rallentamento dell’occupazione e di aggredirne i punti di sofferenza. L’Esecutivo dia “priorità a un piano più vasto di inserimento lavorativo dei giovani, di politiche attive e di investimenti, unica vera condizione per rilanciare nei fatti l’occupazione”

“I dati Istat di oggi che completano il quadro sul mercato del lavoro italiano nel 2018 svelano due tendenze a nostro avviso molto preoccupanti, il calo degli occupati nell’ultima parte dell’anno dopo diversi trimestri di crescita e il fatto che le politiche sul lavoro non intaccano il grave fenomeno della disoccupazione giovanile e meridionale”.

continua a leggere

SCUOLA, DOMATTINA SIT-IN PER L’AMPLIAMENTO DEGLI ORGANICI IN SICILIA

Si terrà a Palermo davanti all’Ufficio scolastico regionale, nell’ambito della mobilitazione nazionale #ioLavoroaScuola. Obiettivo: aumentare corsi e tempo scolastico, consolidare i posti di lavoro

Ampliare gli organici per migliorare la qualità della scuola in Sicilia. È l’obiettivo del sit-in organizzato da Flc Cgil, Cisl Scuola e Uil Scuola della Sicilia, nell’ambito della mobilitazione nazionale unitaria #ioLavoroaScuola. Il presidio, è in programma per domani 12 marzo presso la sede dell’Ufficio scolastico regionale, in via Fattori 60 a Palermo, dalle 10 alle 13.

continua a leggere

8 MARZO, IL NOSTRO MODO DI DIRE «AUGURI» A OGNI DONNA

Femminicidi, gender gap, ostacoli economici, sociali e culturali. Sono tante le ragioni per cui la Giornata internazionale della donna, più che giorno di festa, è occasione di mobilitazione, denuncia. Riflessione. Tanto più in Sicilia che registra il primato negativo in Europa per occupazione femminile. La Cisl: alle donne un anno di contribuzione in più per ogni figlio

Femminicidi, maltrattamenti, violenza, ricatti sessuali. E il gender gap e l’infinità di ostacoli economici, sociali e culturali che impediscono che il quotidiano sia l’ambito naturale della reale parità tra gli uomini e le donne. Sono tante le ragioni per cui l’8 marzo, Giornata internazionale della donna, più che giorno di festa, per la Cisl sia momento di mobilitazione, denuncia.

continua a leggere

Aggiornata alla più recente normativa in materia di lavoro e pensioni, La guida dei lavoratori 2019 si presenta come agile strumento di informazione e consultazione per lavoratori, operatori, professionisti interessati. Pubblicata da Edizioni Lavoro, è anche smartbook per il quale, per un anno, sono previste integrazioni gratuite on line

La guida dei lavoratori 2019 illustra i vari aspetti dei più diversi rapporti di lavoro. È una disamina che spazia dai servizi per l’impiego alle tipologie di contratti, dalle regole sugli orari agli ammortizzatori sociali, dalle buste paga ai licenziamenti, dal Tfr alle pensioni.

continua a leggere

REDDITO DI CITTADINANZA: ECCO COS’È E COME OTTENERLO

Le istruzioni per l’uso e alcuni esempi di calcolo elaborati dal Caf Cisl. Attraverso una Carta prepagata delle Poste l’erogazione del sussidio. Ma solo da metà aprile arriveranno le prime card. La leader Cisl Furlan al Corsera: “Abbiamo sostenuto l’urgenza di una misura universale contro la povertà. Ma servono più investimenti pubblici e privati, il lavoro non si crea per magia”

Da mercoledì 6 marzo, nelle sedi Caf oppure online se si dispone dell’identità digitale Spid o presso gli uffici postali, sarà possibile presentare la domanda per il Reddito di cittadinanza. Tutto pronto nei Caf Cisl per l’assistenza e la consulenza personalizzata.

continua a leggere

APPALTI, SINDACATI ALL’ANCE: NOI SULLA TRINCEA DELLA LEGALITÀ

I segretari Pagliaro, Cappuccio e Barone: fraintesa grossolanamente la nostra posizione. Per noi fondamentali: lotta a mafia e corruzione, a lavoro sommerso e irregolare, al dumping contrattuale. La trasparenza delle gare, la corretta applicazione del codice e dei contratti di lavoro, la qualificazione delle imprese, la riduzione delle stazioni appaltanti, il contrasto al dumping contrattuale. “Su questi temi, sempre disponibili al confronto”

Restiamo sbigottiti dalle affermazioni dell’Ance Sicilia, a cui ancor prima delle parole risponde il nostro impegno a tutti i livelli, nazionale e regionale, sul fronte della legalità, della lotta alla mafia e dell’incessante impegno per la trasparenza nel settore degli appalti”.

continua a leggere