CLIMA, PIÙ SVILUPPO SOSTENIBILE TAGLIANDO LE EMISSIONI DI CO2

Cgil Cisl Uil: avviare colloqui con i datori di lavoro pubblici e privati sulla questione della lotta ai cambiamenti climatici. Obiettivo: mettere in campo un programma di investimenti per la «riconversione ecologica dell’economia, con la crescita di nuovi e migliori posti di lavoro»

Cgil Cisl Uil, aderendo alla Giornata mondiale per il clima proclamata dalla Ituc–Csi, la confederazione internazionale dei sindacati, invitano «attivisti, delegati e quadri sindacali a incontrarsi con i rispettivi datori di lavoro, pubblici e privati, sulla questione della lotta ai cambiamenti climatici». Lo dichiarano in una nota unitaria i segretari confederali di Cgil Cisl Uil, Gianna Fracassi, Angelo Colombini e Silvana Roseto. In pratica «si tratta di avviare dei colloqui per individuare le modalità attraverso le quali ogni posto di lavoro possa contribuire a ridurre le emissioni di CO2, a diminuire i consumi energetici, a migliorare l’impronta ambientale delle proprie attività». Inoltre il sindacato italiano è mobilitato per rendere credibili i programmi di riduzione della CO2 secondo le indicazioni degli scienziati dell’Onu che indicano la necessità di realizzare entro il 2050 la parità di bilancio tra le emissioni e gli assorbimenti della CO2. Si tratta, spiegano i sindacati, di mettere in campo un «programma di grandi investimenti per la riconversione ecologica della nostra economia con la crescita di nuovi e migliori posti di lavoro». (ug)

#ClimateCrisis  #ClimateEmergency  #climatestrike  #GiornataMondialeperilClima

Print Friendly, PDF & Email