INFRASTRUTTURE, INSULARITÀ, “SERVIZI IN RETE”

Se ne parlerà durante le assemblee dei servizi Cisl. Un mese di dibattiti che impegnerà le sedi sindacali di tutta la Sicilia. E che si concluderà il 13 novembre con la Conferenza regionale. Sotto i riflettori, la tutela di lavoratori e cittadini. Le chance cui il sindacato apre. Ma anche i grandi temi dell’accoglienza dei migranti e le questioni dei ritardi di sviluppo, delle infrastrutture, dell’insularità

“Servizi in rete. Per la persona, per il lavoro”. È il tema delle assemblee che fino al 13 novembre, per un intero mese, si svolgeranno nelle sedi Cisl di tutta la Sicilia. Leitmotiv: “migliorare – si legge in una nota – la tutela dei lavoratori, ampliando le chance cui il sindacato apre e rendendo più efficiente la relazione tra cittadini, iscritti e universo sindacale”. Sotto i riflettori, i temi della tutela previdenziale e infortunistica, le problematiche fiscali e abitative, la difesa dei consumatori. Le opportunità per il tempo libero; le questioni della cooperazione, delle partite Iva e dell’orientamento al mercato del lavoro di giovani e meno giovani. Ma anche i grandi nodi all’ordine del giorno, della solidarietà con i paesi in via di sviluppo e dell’accoglienza e assistenza a migranti e profughi.
La stagione delle assemblee Cisl si è aperta a Catania dove, a fianco dei vertici locali e del leader regionale Mimmo Milazzo, è intervenuta lunedì 15 la segretaria confederale nazionale, Giovanna Ventura. Milazzo sarà presente a tutti gli incontri in sede territoriale, a fianco dei rappresentanti locali del sindacato. Ma a concludere i lavori, saranno sempre segretari confederali nazionali. Così, sarà Piero Ragazzini a chiudere l’assemblea di Palermo e Trapani, in calendario per martedì 23 ottobre alle 9,30 nel convento dei Frati minori di Baida. Ignazio Ganga farà l’intervento conclusivo dell’assemblea dei servizi della Cisl di Messina, che si terrà nell’aula magna del Conservatorio Corelli mercoledì 24 ottobre a partire dalle 9,30. Ad Andrea Cuccello toccherà chiudere i lavori dell’assemblea Cisl di Agrigento, Caltanissetta e Enna. È in agenda per giovedì 25 e si svolgerà, dalle 9,30, nell’aula Luca Crescente del Consorzio universitario di Agrigento.
Chiuso il cerchio degli incontri territoriali, a tirare le fila sul fronte regionale sarà la Conferenza dei servizi della Cisl Sicilia. È in programma per martedì 13 novembre e a ospitare i lavori, che avranno inizio alle 9,30, sarà il Mondello Palace Hotel di Mondello-Palermo. Assieme allo stato maggiore del sindacato siciliano e al segretario generale regionale Milazzo, che aprirà la Conferenza, interverrà Luigi Sbarra, segretario generale aggiunto nazionale, che chiuderà i lavori. Vi parteciperanno 300 tra rappresentanti di enti e associazioni promossi dalla Cisl.
I lavori della Conferenza regionale si svolgeranno in due tempi. Nel corso della mattinata, dopo la relazione di apertura, i segretari regionali Sebastiano Cappuccio, Rosanna Laplaca e Giorgio Tessitore daranno lettura delle relazioni proposte dalle tre commissioni: Inas, Caf, Sindacare; Politiche attive, Sportello lavoro, formazione; Sicet, Adiconsum, Iscos, Anolf, Anteas.
A seguire, alle 15, si aprirà un forum sul tema dei ritardi di sviluppo, delle infrastrutture e della cosiddetta insularità. Prenderà spunto dal volume Il coccodrillo si è affogato. Mezzogiorno: cronache di un fallimento annunciato e di una possibile rinascita, dato alle stampe a marzo per Rubbettino dal professor Pietro Busetta, statistico economico nell’università di Palermo. Presente l’autore, che aprirà la discussione, al confronto prenderanno parte, oltre a Milazzo e Sbarra, gli assessori regionali Marco Falcone, alle Infrastrutture e Gaetano Armao, vicepresidente della Regione e assessore all’Economia, e il vicepresidente vicario di Sicindustria, Alessandro Albanese. A moderare il dibattito sarà il giornalista Marco Romano, vicedirettore responsabile del Giornale di Sicilia.
Con l’intervento di Sbarra calerà quindi il sipario sulla Conferenza regionale. E si chiuderà il mese di analisi e assemblee sul “sistema Cisl dei servizi in rete”. (ug)

Print Friendly, PDF & Email