NON SIAMO IN VENDITA

Tre donne-bambine. Tre schiave adolescenti. Tre ragazzine rubate agli amici, agli innamoramenti, ai sogni. E attraverso la rotta libica catapultate nel nostro mondo. Qui, risucchiate in un vortice di inganni, violenze, torture. E ristrette nell’orrido mercato della prostituzione. Il libro-inchiesta di Irene Ciambezi sul traffico delle adolescenti dalla Nigeria fino alle nostre città. Di Claudia Koll, la prefazione

Tre ragazzine: 15 anni, 17, 13. L’età della scuola, degli amici, delle feste, degli innamoramenti, dei sogni per una vita ancora tutta da scoprire. Ma non per loro: perso ogni punto di riferimento, vengono gettate in un vortice di inganni, umiliazioni, violenze, torture indicibili. Storie partite da lontano ma finite accanto a noi. Ragazzine, quasi bambine, che vediamo lungo le strade delle nostre città, sfruttate da un mercato della prostituzione in cerca di vittime sempre più giovani. Ma conoscere non basta, occorre capire perché. Accanto alle storie, l’autrice offre un’approfondita ricerca giornalistica che, collegando dati, documenti e testimonianze dirette, spiega come avviene questo traffico di adolescenti, dalla partenza in Nigeria al passaggio in Libia, alla traversata del Mediterraneo, allo sfruttamento da parte di trafficanti e clienti. E offre una via d’uscita per spezzare questa catena.


Irene Ciambezi
Non siamo in vendita
Schiave adolescenti lungo la rotta libica. Storie di sopravvissute

Sempre Comunicazione, pag 160 €14

Print Friendly, PDF & Email