PENSIONATI, DI MATTEO ELETTO ALLA SEGRETARIA NAZIONALE DELLA FNP

A votarlo, a Roma, il consiglio generale della federazione sindacale. Ora, assieme al vertice nazionale, dovrà fare i conti con la vertenza pensioni. E con il tema della qualità della vita dei pensionati

Mimmo Di Matteo, 67 anni, di Monreale (Palermo), segretario generale della Fnp Cisl Palermo-Trapani, è stato eletto stamattina componente di segreteria nazionale della federazione dei pensionati Cisl, la Fnp. A votarlo è stato il consiglio generale della Fnp Cisl nazionale, riunito a Roma. Già dipendente del comune di Monreale, con una lunga esperienza nella federazione provinciale dei pensionati di Palermo-Trapani e, fino al 2013, anche nella segreteria provinciale della Cisl palermitana, Di Matteo approda così al board nazionale della federazione. Un traguardo che, per il segretario della Cisl Sicilia Sebastiano Cappuccio, «premia il lavoro fin qui svolto», nella federazione, sul territorio. Anche sul fronte regionale. Ora, assieme al vertice nazionale Fnp, Di Matteo dovrà fare i conti con la vertenza pensioni. E con il tema della qualità della vita dei pensionati. «Sono tante le questioni aperte alle quali bisogna dare risposta», ha dichiarato appena eletto: «dalla questione di politiche sociali adeguate a contrastare la crescente povertà dei pensionati al tema della non-autosufficienza a quello di un’adeguata presenza dei presidi sanitari sul territorio, anche nelle zone periferiche. Al problema di una rete sociale che dia garanzie di assistenza ai tanti anziani soli».

Print Friendly, PDF & Email