IL RECUPERO DELLA FONTANA, LA RASTRELLIERA, DIPINTI, FOTO E VIDEO

Tante inziative del Gruppo Giovani Cisl, a Trapani, per fare del sindacato un punto di riferimento. E sabato 5 piazza Ciaccio Montalto si animerà per una manifestazione che, con la Cisl, coinvolgerà enti, associazioni, scuole. Il comune e l’arcidiocesi di Trapani. E i giovani del territorio

Aprirsi sempre di più al territorio e al mondo dei ragazzi, per far sentire loro che la Cisl c’è, con le sue politiche giovanili, per il lavoro, il sociale, la cultura ma non solo, attraverso i progetti dei giovani del sindacato. La Cisl Palermo Trapani dà il via alle iniziative organizzate dal suo Gruppo Giovani e lo fa partendo da Trapani, con un impegno per la rinascita e valorizzazione del volto della città. “I giovani della Cisl per un nuovo volto della città”, sarà infatti la manifestazione che, con la partecipazione del comune di Trapani, l’arcidiocesi di Trapani, la Caritas diocesana con il servizio civile, l’associazione CoTuleVi, il liceo Fardella-Ximenes, l’istituto tecnico S.Calvino-GB.Amico e l’istituto superiore Rosina Salvo, la mattina di sabato 5 maggio a partire dalle 9 animerà la piazza antistante alla sede di Trapani del sindacato, piazza Ciaccio Montalto, che per l’occasione sarà valorizzata grazie proprio all’impegno dei giovani del sindacato. “Vogliamo diventare un punto di riferimento per i giovani del territorio attraverso l’impegno dei nostri giovani – spiega Leonardo La Piana segretario generale Cisl Palermo Trapani – ma per esserlo abbiamo necessità di capire i loro bisogni, parlare il loro stesso linguaggio, raggiungerli lì dove si trovano senza aspettare che si rechino nelle nostre sedi. Ed è qui che entra in gioco il Gruppo Giovani della Cisl Palermo Trapani. Finora sono due le iniziative messe in cantiere che hanno come obiettivo quello di far conoscere la nostra organizzazione al territorio attraverso una modalità più smart e coinvolgendo anche gli enti, le associazioni del privato, del sociale ed ecclesiale oltre alle scuole, ma dando anche spazio all’arte, alla creatività, all’impegno civile per le nostre città. Iniziamo da Trapani con un messaggio forte per la rinascita e valorizzazione del volto della città, partendo dalla nostra piazza”.
Nel dettaglio, i Giovani della Cisl sono ideatori di un progetto che vedrà, con la collaborazione del Comune di Trapani, la rinascita della fontana di piazza Ciaccio Montalto, dove sabato 5 maggio verrà sistemata anche una rastrelliera portabici donata dal sindacato. Durante la mattina, dieci studenti del liceo artistico Rosina Salvo con i cavalletti dipingeranno 10 tele e realizzeranno dipinti sui due cestini portarifiuti della piazza; i ragazzi del laboratorio fotografico dell’istituto tecnico Calvino-GB Amico realizzeranno foto, video e uno spot sull’evento che, dopo il montaggio, consegneranno al sindacato. Gli studenti del liceo scientifico e classico Fardella-Ximenes presenteranno un lavoro realizzato durante l’anno scolastico sul tema scuola e socialità. Ci saranno anche interventi degli stessi studenti sul loro impegno insieme alla Cisl.  Introdurrà il segretario generale Cisl Palermo Trapani Leonardo La Piana, mentre per spiegare il progetto del Gruppo Giovani la parola passerà a Lorenza Maltese, una dei componenti. Per le istituzioni cittadine ci saranno il commissario straordinario Francesco Messineo e il vescovo di Trapani Diego Maria Fragnelli; per le associazioni la presidente della CoTuLeVi, l’associazione contro tutte le violenze, Aurora Ranno e il presidente Caritas della città, Girolamo Marcantonio. Interverranno anche i dirigenti scolastici dei tre istituti che hanno aderito all’iniziativa, e in piazza saranno presenti con i banchetti tutte le associazioni ed enti Cisl per presentare i loro servizi (Anolf, Anteas, Caf Cisl, Inas Cisl, Iscos, Sicet, Adiconsum).
L’hastag che sarà utilizzato durante la manifestazione e che identifica l’impegno del Gruppo Giovani, è #IoCiSto.

Print Friendly, PDF & Email