POSTE, CONTINUA LA PROTESTA: “FLEBILI GLI IMPEGNI DELL’AZIENDA”

Una nota unitaria dei sindacati dopo il sostanziale nulla di fatto nel confronto di ieri con i vertici della spa. In programma agitazioni, scioperi e sit-in che interesseranno a fine novembre e dicembre le sedi di Palermo e di Catania

Continua la protesta dei lavoratori delle Poste, dopo il sostanziale nulla di fatto di ieri, nel confronto con l’azienda. A renderlo noto i sindacati, che in una nota congiunta segnalano che “da tanti mesi chiediamo risposte per migliorare la qualità del servizio e del lavoro.

continua a leggere

CHIMICI, D’IGNOTI PARENTI NUOVO SEGRETARIO DELLA FEMCA RG-SR

Il nuovo numero uno della federazione territoriale Cisl, è un dipendente della Sasol spa, dirigente sindacale da venti anni. È stato eletto all’unanimità, presenti i vertici del sindacato

Emanuele D’Ignoti Parenti, 55 anni, siracusano, è il nuovo segretario generale della Femca Cisl Ragusa Siracusa. Succede a Sebastiano Tripoli che, dopo nove anni alla guida dei chimici cislini, primo segretario della nuova Femca dei due territori accorpati a partire dal marzo del 2013, si trasferisce a Roma per occuparsi della struttura nazionale del comparto energia della federazione.

continua a leggere

PORTUALI, DOMANI SIT IN DI PROTESTA A PALERMO

La mobilitazione, organizzata da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, si terrà davanti alla sede dell’Autorità di sistema portuale, nell’ambito della vertenza sull’autoproduzione

Protesteranno domani mattina, dalle ore 8 a Palermo davanti alla sede dell’Autorità di sistema portuale del mare, di Sicilia Occidentale, all’interno del porto di Palermo, i lavoratori portuali della Sicilia. Il sit in è stato organizzato da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, nell’ambito della vertenza sull’autoproduzione che nel mese di maggio ha portato a due scioperi regionali di 72 ore.

continua a leggere

TRASPORTI-AMBIENTE, GIORDANO GENERALE AGGIUNTO FIT CISL SICILIA

È stato eletto dal consiglio regionale della federazione. Con lui fanno parte del vertice siciliano, Perrone, Dei Bardi, Arduino. E il segretario generale Benigno

Dionisio Giordano, 46 anni, già componente della segreteria della Fit Cisl Sicilia guidata dal segretario generale Amedeo Benigno, è stato eletto segretario generale aggiunto della federazione regionale Cisl, dei trasporti e dell’ambiente. Fanno parte della squadra, anche Domenico Perrone, Antonio Dei Bardi e Cettina Arduino.

continua a leggere

EDILI, ELETTA LA NUOVA SEGRETERIA REGIONALE DELLA FILCA CISL

Due le new entry. Arrivano al vertice della federazione siciliana, Paolo D’Anca e Nunzio Turrisi, con il ruolo rispettivamente di segretario generale aggiunto e componente di segreteria. Ricordati Falcone e Borsellino, “figure simbolo da onorare ogni giorno”. E sollecitati il via ai cantieri delle opere pubbliche e politiche per la sicurezza nei luoghi di lavoro

Rinnovata la squadra della Filca Cisl Sicilia. Santino Barbera rimane segretario generale, Paolo D’Anca e Nunzio Turrisi sono stati eletti rispettivamente segretario generale aggiunto e componente della segreteria regionale. Paolo D’Anca, 38 anni, è il segretario della Filca Cisl Palermo Trapani mentre Nunzio Turrisi, 40 anni, è il segretario della Filca Cisl Catania.

continua a leggere

EX PARTECIPATE, OPERAZIONE VERITÀ PER I LAVORATORI

A invocarla, la Fisascat secondo cui sono 150 i dipendenti di queste società che stanno pagando il conto della non applicazione delle leggi. “Sono gli unici lavoratori a tempo indeterminato della Regione a essere stati licenziati e non ricollocati. Diciamo basta ai rimpalli di responsabilità”/ Video

La legge c’è ma l’amministrazione regionale non la applica. Così, quelli delle società partecipate liquidate – Ciem, Lavoro Sicilia, Cerisdi, Spi, Quarit, Terme di Sciacca, Sicilia e Ricerca, Sviluppo Italia – sono “gli unici lavoratori a tempo indeterminato della Regione a essere stati licenziati e non ricollocati come previsto dalla legge di Stabilità 2014.

continua a leggere

ALMAVIVA, NEL POMERIGGIO FACCIA A FACCIA AZIENDA-SINDACATI

Stamattina lavoratori in assemblea. Per la Fistel Cisl la newco proposta dal gruppo “offende la dignità e i sacrifici profusi in questi anni”

Si sono riuniti in assemblea sindacale, stamattina, i lavoratori di Almaviva Contact della sede di Palermo, l’azienda che il gruppo di proprietà della famiglia romana Tripi intende separare dalla casa madre attraverso una newco che per la Cisl non è che “una bad company camuffata”.

continua a leggere

REGIONE, PREOCCUPA LA RIORGANIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI

La denuncia è della Cisl Fp secondo cui il tema è delicato e non può essere “ridotto a mera questione economica”. Il sindacato punta il dito contro la previsione dell’accorpamento di Centro regionale per il catalogo e Centro regionale per il Restauro. E chiede “un confronto che porti alla soluzione migliore per i lavoratori”

“È inammissibile che la riorganizzazione dei Beni culturali sia inserita in Finanziaria. La questione è delicata, ha a che fare con un settore di rilevanza strategica per una regione come la Sicilia, e la discussione sul tema non può essere strozzata e ridotta a una mera questione economica”.

continua a leggere

REGIONALI, CISL FP: SI PROCEDA AL RINNOVO DEL CONTRATTO

“Non molleremo la presa, verificheremo passo dopo passo che il Governo dagli annunci passi ai fatti e che le risorse siano congrue”. E quanto all’Ars, “il Parlamento non ponga sterili e futili opposizioni”

“Avanti così, pare che il Governo stia operando coerentemente agli annunci pre-elettorali del presidente Musumeci e che gli assessori Bernardette Grasso e Gaetano Armao stiano lavorando in tandem, seguendo le richieste di parte sindacale. Ovvio che non molleremo la presa, verificheremo passo dopo passo che dagli annunci si passi ai fatti e che le risorse siano congrue.

continua a leggere

ANOLF SICILIA INCONTRA LA CONSOLE GENERALE DEL MAROCCO

Durante il colloquio, all’insegna della cordialità e dell’amicizia, si è discusso della “necessità di promuovere azioni volte alla maggiore partecipazione alla vita sociale nell’Isola, della comunità marocchina”

Si è svolto oggi nella sede del consolato marocchino a Palermo l’incontro tra la presidente dell’Anolf Sicilia, Valentina Campanella e la console generale del Regno del Marocco, Fatima Baroudi. Durante il colloquio, all’insegna della cordialità e dell’amicizia, si è discusso della “necessità di promuovere azioni volte alla maggiore partecipazione alla vita sociale nell’Isola, della comunità marocchina”, si legge in una nota.

continua a leggere