PATRONATI, VALORIZZARLI PER TRASPARENZA E PROFESSIONALITÀ

Offrono un servizio di assistenza e sussidiarietà a cittadini e immigrati. Per la Cisl, sono uno strumento indispensabile al tessuto democratico. “Ma sono anni che aspettiamo una regolamentazione che privilegi la qualità delle prestazioni e dia garanzie sulla tutela dei bisogni”

“Milioni di persone si rivolgono ai patronati dei sindacati per essere aiutate”. Il servizio è di grande qualità e “viene offerto a tutti i cittadini italiani e agli immigrati. Così la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, intervenuta oggi a Roma alla presentazione del bilancio sociale dell’Inas Cisl.

continua a leggere

SENZA LAVORO NON C’È DIGNITÀ. MA LA PRECARIETÀ È UNA FERITA

Sono parole di papa Francesco, nel videomessaggio in occasione della Settimana sociale. Un appello accorato, che la Cisl si augura “sia raccolto dalle istituzioni e da quanti operano per il bene comune”. Ecco il testo integrale dell’esortazione del pontefice

“Speriamo che l’ennesimo appello di papa Francesco per una maggiore attenzione al tema del lavoro e dei disoccupati sia raccolto dalle istituzioni e da quanti operano per il bene comune”. Poi, ha pienamente ragione il papa: “gli appalti con il massimo ribasso sono una vergogna perché si scaricano molto spesso sulla pelle dei lavoratori, in termini di scarsa sicurezza, bassi salari, mancata contribuzione, sfruttamento e negazione dei diritti fondamentali”.

continua a leggere

A CONFRONTO CON I CANDIDATI ALLA PRESIDENZA DELLA REGIONE

Lavoro, sviluppo, povertà, legalità. Sono i temi al centro del documento programmatico sul quale Cgil Cisl e Uil hanno chiesto “impegni precisi” per una inversione di rotta, ai competitors in corsa per Palazzo d’Orleans. Da lunedì gli incontri. Già fissati quelli con Fava, Micari, Musumeci, La Rosa

Lavoro e sviluppo, occupazione giovanile, infrastrutture, iniziative contro le disuguaglianze sociali e contro la povertà, legalità, risanamento dei conti, riforme: sono i temi su cui Cgil, Cisl e Uil siciliane hanno chiesto il confronto a tutti i candidati alla presidenza della Regione.

continua a leggere

#CITTADINANZADAY VENERDÌ 13, PER L’OK ALLO IUS SOLI

Sarà il giorno della mobilitazione affinché il parlamento vari la riforma che è “legge di civiltà, che va nel senso dell’inclusione e della coesione sociale”. Appuntamento in piazza Montecitorio a Roma, che sarà teatro di laboratori, flash mob, cori, palloncini tricolore. Sono 815 mila i minori stranieri che vivono in Italia e frequentano le nostre scuole

Sarà la piazza italiana della cittadinanza. Per un giorno almeno. È piazza Montecitorio a Roma dove, venerdì prossimo 13 ottobre a partire dalle 16, associazioni, sindacati, insegnanti, genitori, semplici cittadini, manifesteranno per chiedere l’approvazione in parlamento entro questa legislatura del progetto di legge che introduce lo Ius soli temperato e lo Ius culturae.

continua a leggere

POLITICHE DI GENERE, BISOGNI SOCIALI, NUOVE FRAGILITÀ

Sono i temi al centro del Coordinamento donne della Cisl Sicilia, riunitosi a Catania per rilanciare, dopo la fase congressuale vissuta nei mesi scorsi dal sindacato, la centralità femminile nella società. A partire dai temi della contrattazione e della conciliazione vita-lavoro. L’analisi di Rosanna Laplaca, segretaria regionale Cisl Sicilia

La cultura del rispetto e della dignità della persona rappresentano per la Cisl una battaglia di civiltà per riaffermare la centralità e la dignità della persona nella società, processo che deve vedere un impegno straordinario dei Governi nazionale e regionale nell’attuazione di misure di rilancio dell’occupazione delle donne e dei giovani per lo sviluppo della Sicilia.

continua a leggere

PA-TP, MARTEDÌ L’ELEZIONE DEL NUOVO SEGRETARIO GENERALE CISL

Presenti la leader nazionale Furlan e il segretario della Cisl Sicilia Milazzo, i 122 delegati che procederanno all’elezione, si incontreranno nell’NH hotel di Palermo

Saranno i 122 delegati che compongono il consiglio generale della Cisl di Palermo-Trapani, a eleggere martedì prossimo 10 ottobre il nuovo segretario e i componenti della nuova segreteria della Cisl che opera nel territorio delle due province. L’appuntamento, che sarà concluso dall’intervento della segretaria generale confederale della Cisl, Annamaria Furlan, si terrà martedì dalle 10,30 nell’hotel NH (ex Jolly) di via Foro Umberto I, 22/b, a Palermo.

continua a leggere

POVERTÀ, SERVONO PIÙ FONDI E UN PIANO PLURIENNALE

Il documento firmato da Camusso, Furlan e Barbagallo con cui i sindacati chiedono che la prossima legge di bilancio aumenti i fondi che, grazie al Rei, consentono ora di intervenire. Ma restano esclusi il 62% degli adulti e il 41% dei minori in povertà assoluta. Da qui l’appello dei confederali. Ecco il documento

La povertà è ancora un dramma che sottrae diritti e futuro a una quota rilevante della popolazione del nostro Paese. I timidi segnali di ripresa economica non devono fare dimenticare un dato: in Italia vivono in povertà assoluta 4,75 milioni di persone, pari al 7,9% della popolazione complessiva.

continua a leggere

I LAVORATORI NON PAGHINO LE TRASFORMAZIONI DELL’ECONOMIA

Furlan su Avvenire in occasione del confronto a Torino tra i Sette Grandi. Sollecitato il governo equo dell’automazione e della rivoluzione digitale, attraverso il dialogo sociale. “Ma non bisogna avere paura della robotizzazione”

“La riunione del G7 di Torino avviene in una situazione di instabilità internazionale, con un quadro geopolitico europeo e mondiale radicalmente mutato dopo la fine del modello di governance multilaterale. Gran Bretagna e Stati Uniti, patrie del liberismo e sostenitori di una globalizzazione governata dalle ragioni del mercato, hanno imboccato la strada antistorica dei nazionalismi, delle politiche protezioniste, delle guerre commerciali, della concorrenza valutaria.

continua a leggere

FAMIGLIA, COSÌ I SINDACATI ALLA CONFERENZA NAZIONALE

Per Cgil Cisl e Uil c’è bisogno di politiche per la coesione e lo sviluppo che facciano leva su un nuovo assegno familiare, sulla definizione dei livelli essenziali delle prestazioni sociali, e su rafforzamento della rete dei servizi pubblici, piano per i non autosufficienti e nuova normativa sulla long term care. Il documento di proposte

In occasione della terza conferenza nazionale sulla Famiglia, Cgil Cisl e Uil hanno predisposto un documento in cui si espongono le principali proposte che il sindacato avanza perché, investendo di più sulle famiglie, si rafforzi la coesione sociale e si dia una spinta allo sviluppo.

continua a leggere

UNICREDIT, NUOVE ASSUNZIONI MA RETE AL COLLASSO

Moderatamente soddisfatta la First Cisl per le tre unità assegnate a Palermo: “una inversione di tendenza”. Ma a preoccupare il sindacato è la carenza di personale della rete. Urzì: solleciteremo Unicredit affinché, nell’ambito delle assunzioni da realizzare entro il 2019, alla Sicilia siano destinate “congrue unità”

Si sbloccano le assunzioni a Unicredit in Sicilia. Lo rende noto la First Cisl che si dice “moderatamente soddisfatta” ma punta il dito sulle carenze di personale della rete. “Sono state assegnate tre unità a Palermo – si legge in una nota della First Cisl – a seguito proprio delle pressioni esercitate dal sindacato negli ultimi mesi, motivate dalle numerose uscite anticipate per adesioni all’esodo previsto dal piano industriale e dai pensionamenti”.

continua a leggere