ITALGAS, IL 30 NOVEMBRE SCIOPERO IN SICILIA

I sindacati: . “Da tempo chiediamo ai vertici aziendali un confronto per fare chiarezza sulla riorganizzazione degli organici”

Il 30 novembre incroceranno le braccia i lavoratori di Italgas in Sicilia. Lo annunciano i segretari generali di Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil, rispettivamente Giuseppe D’Aquila, Franco Parisi ed Emanuele Sorrentino. “Da tempo chiediamo ai vertici aziendali – affermano i sindacalisti – un confronto per fare chiarezza sulla riorganizzazione degli organici, che, a nostro avviso, crea problemi funzionali e organizzativi.

continua a leggere

UNICREDIT MINACCIA ESODI E LA CHIUSURA DI QUATTORDICI FILIALI

I sindacati annunciano mobilitazione e assemblee in tutta la Sicilia. Denunciano che dal primo dicembre, alle cinquemila uscite previste dai precedenti piani industriali, si sommeranno nel territorio nazionale altri 1600 esoneri. E chiedono chiarezza sul futuro nell’Isola del credito su pegno

“Nonostante i brillanti risultati conseguiti nei primi nove mesi dell’anno, superiori di circa l’80% rispetto allo stesso periodo del 2016, le relazioni sindacali con il Gruppo Unicredit registrano una fase di stallo. A partire dal primo dicembre si sommeranno, in tutto il territorio nazionale, alle uscite dei precedenti piani industriali (oltre cinquemila dipendenti in esodo anticipato) ulteriori 1600 uscite”.

continua a leggere

NASCE FSUR, NUOVA FEDERAZIONE CISL PER SCUOLA, UNIVERSITÀ E RICERCA

Il nuovo sindacato riunisce le tre componenti, finora distinte. Ma alle diverse aree lascia “opportuni margini di autonomia organizzativa”. A guidare la neonata Fsur, Maddalena Gissi, attuale leader della Cisl Scuola. Al suo fianco Giuseppe De Biase (Fir Cisl) e Francesco De Simone Sorrentino (Cisl Università). Ecco il comunicato che da’ la notizia

Nasce in casa Cisl un nuovo soggetto sindacale, costituito dalle tre federazioni che organizzano, all’interno della confederazione di via Po, lavoratrici e lavoratori della scuola (Cisl Scuola), dell’università e Afam (Cisl Università), dell’innovazione e della ricerca (Fir Cisl). Con atto costitutivo firmato dai segretari generali, depositato in data 24 ottobre 2017, nasce la Federazione Cisl Scuola, Università, Ricerca (Fsur), che sarà fra l’altro titolare delle relazioni sindacali con l’Aran nel negoziato per il rinnovo del contratto nazionale del comparto istruzione e ricerca.

continua a leggere

AST, SINDACATI “PRONTI AD AZIONI DI PROTESTA”

Per Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl, l’azienda potrebbe avere grandi potenzialità ma vanno sciolti alcuni nodi, sia dal vertice aziendale che dal prossimo governo della Regione. A cominciare dalla questione delle somme attese dai comuni e dall’acquisto di almeno altri 50 pullman

“La mancanza di un piano di impresa pubblica a carattere industriale che renda competitiva l’Ast, rilanciando i suoi servizi anche in termini remunerativi; l’acquisto in tempi brevi di almeno cinquanta pullman per potenziare i collegamenti; il recupero delle somme attese dai comuni per i debiti vantati nei confronti dell’azienda e, su questo punto, una richiesta di incontro al nuovo governo regionale, appena si sarà insediato, per proporre il versamento diretto delle somme all’Ast”.

continua a leggere

REGIONALI, SINDACATI: I SOLITI ANNUNCI SUL CONTRATTO

Le federazioni della Funzione pubblica di Cgil Cisl e Uil polemizzano col governo della Regione. Perché Crocetta non ha dato il via al rinnovo? “Finora abbiamo visto tanto fumo e poco, pochissimo arrosto”

“A questo punto ci chiediamo come mai il governo non sia intervenuto prima”. Con queste parole, i segretari delle federazioni della Funzione pubblica di Cgil~(Crocè), Cisl (Montera e Lercara), Uil (Tango e Crimi), commentano le ultime dichiarazioni dell’assessore regionale all’Economia, Alessandro Baccei.

continua a leggere

UNICREDIT, “PREOCCUPATI PER LA CESSIONE DEL CREDITO SU PEGNO”

Così First Cisl, Fabi, Fisac Cgil e Uilca in una nota che denuncia la trattativa in corso per il trasferimento a una società di aste, dello storico settore d’attività “redditizio e a sofferenze zero”. 40 i lavoratori addetti soltanto nella piazza di Palermo

“Le preoccupazioni erano fondate: dopo mesi di mezze notizie e parziali ammissioni da parte di Unicredit, in un recente incontro con i sindacati, l’azienda ha affermato che la trattativa per la cessione dell’intero comparto del credito su pegno ad altra società, sarebbe a buon punto”.

continua a leggere

ENERGIA, GAS NATURAL VENDE GLI ASSET: PROTESTA LA FEMCA CISL

La multinazionale spagnola ha annunciato il disimpegno indicando fra le ragioni, la mancata partenza delle gare d’ambito in ritardo di quasi 17 anni. La preoccupazione del sindacato per le ricadute occupazionali e per le inefficienze della burocrazia

Gas Natural, una delle più grandi aziende di distribuzione del gas in Sicilia e una delle maggiori a livello mondiale, ha annunciato il disimpegno e la vendita degli asset in Italia. La multinazionale spagnola lo ha ufficializzato nel corso di un incontro svoltosi al ministero dello Sviluppo economico, indicando fra le ragioni di questa scelta, la mancata partenza delle gare d’ambito in ritardo di quasi 17 anni.

continua a leggere

POSTE, RIORGANIZZAZIONE CHE FA ACQUA DA TUTTE LE PARTI

Lettera aperta della Slp Cisl, perché “da due mesi a questa parte il caos è la quotidianità”. E dipendenti e clientela finiscono col pagare il conto di una situazione insostenibile, per le lunghe attese allo sportello, la carenza di operatori, le disfunzioni, l’inadeguata formazione del personale

L’ennesima riorganizzazione si conclude con caos, conflittualità interna e lamentele della clientela.Ormai da anni, Poste Italiane, decide di modificare modelli consolidati che, oltre a tradursi in nuovi tagli di posti di lavoro, non producono l’effetto desiderato (la qualità del servizio).Inoltre non abbiamo bene compreso perché si è individuata nel tempo la nostra Regione quale terra di “sperimentazioni di nuovi modelli”.

continua a leggere

PORTI, FIT CISL: BUON LAVORO AL PRESIDENTE MONTI

Le congratulazioni del sindacato al nuovo vertice dell’Autorità di sistema portuale del Mar di Sicilia Occidentale. “La nomina getta le basi del rilancio dei porti di Palermo, Trapani, Termini Imerese e Porto Empedocle”

“Auguriamo buon lavoro a Pasqualino Monti, presidente dell’Autorità di sistema portuale del Mar di Sicilia Occidentale, con l’auspicio che adesso la portualità siciliana possa riprendere lo slancio di cui ha bisogno”. Ad affermarlo sono Amedeo Benigno segretario Fit Cisl Sicilia e Antonino Napoli, segretario Fit Cisl Portuali.

continua a leggere

CEFPAS, CARACAUSI: EQUIPARARLO AGLI ENTI DEL SISTEMA REGIONALE

Per il segretario della Cisl Funzione pubblica, “bisogna superare quella che è una condizione ibrida, che prevede per il Cefpas la commistione di prerogative regionali e statali”. L’Ars archivi per sempre questo paradosso

“L’Assemblea regionale si decida ad archiviare per sempre un paradosso ed equipari il Cefpas agli enti del Sistema sanitario regionale”. Lo dichiara il segretario generale regionale della Cisl Funzione pubblica, Gigi Caracausi, in merito alla proposta, presente nel cosiddetto Collegato alla Finanziaria, relativa al Centro di formazione siciliano per la sanità.

continua a leggere