AST, SINDACATI “PRONTI AD AZIONI DI PROTESTA”

Per Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl, l’azienda potrebbe avere grandi potenzialità ma vanno sciolti alcuni nodi, sia dal vertice aziendale che dal prossimo governo della Regione. A cominciare dalla questione delle somme attese dai comuni e dall’acquisto di almeno altri 50 pullman

“La mancanza di un piano di impresa pubblica a carattere industriale che renda competitiva l’Ast, rilanciando i suoi servizi anche in termini remunerativi; l’acquisto in tempi brevi di almeno cinquanta pullman per potenziare i collegamenti; il recupero delle somme attese dai comuni per i debiti vantati nei confronti dell’azienda e, su questo punto, una richiesta di incontro al nuovo governo regionale, appena si sarà insediato, per proporre il versamento diretto delle somme all’Ast”.

continua a leggere

PORTI, FIT CISL: BUON LAVORO AL PRESIDENTE MONTI

Le congratulazioni del sindacato al nuovo vertice dell’Autorità di sistema portuale del Mar di Sicilia Occidentale. “La nomina getta le basi del rilancio dei porti di Palermo, Trapani, Termini Imerese e Porto Empedocle”

“Auguriamo buon lavoro a Pasqualino Monti, presidente dell’Autorità di sistema portuale del Mar di Sicilia Occidentale, con l’auspicio che adesso la portualità siciliana possa riprendere lo slancio di cui ha bisogno”. Ad affermarlo sono Amedeo Benigno segretario Fit Cisl Sicilia e Antonino Napoli, segretario Fit Cisl Portuali.

continua a leggere

RIFIUTI, NULLA È CAMBIATO. DALLA REGIONE SOLO PAROLE

A più di un mese dalla nomina dei commissari regionali, la Fit Cisl denuncia la palude nella quale il settore è inghiottito in Sicilia. Anche dal punto di vista dei lavoratori. “C’è stata una totale assenza di governance”

“Nulla è cambiato, si ha persino l’impressione di un peggioramento della situazione soprattutto per ciò che attiene al destino dei lavoratori e, conseguentemente, dei servizi di raccolta”. Così Dionisio Giordano, segretario regionale Fit Cisl Ambiente, traccia un quadro a più di un mese dalla nomina dei commissari regionali nel settore dei rifiuti, denunciando la mancata soluzione di tutte le questioni per le quali erano stati nominati, fra cui il transito del personale dagli Ato alle Srr.

continua a leggere

PALERMO, RAP: CENTRALITÀ AL TEMA DELL’EQUILIBRIO FINANZIARIO

Per la Fit Cisl è la vera questione aperta. “È inutile e vecchio il gioco di spostare il tiro su problematiche create ad arte”

“Prima la vicenda dei furbetti temporaneamente inidonei, omettendo di dire che il giudizio sui lavoratori era emesso dal medico competente aziendale e non dai medici di famiglia dei lavoratori; poi la vicenda della presunta opposizione dei sindacati alla riorganizzazione aziendale, sulla quale in realtà non abbiamo neanche aperto il confronto con l’azienda.

continua a leggere

STRETTO DI MESSINA, FIT: RILANCIARE I SERVIZI DI NAVIGAZIONE

Per il sindacato è necessario puntare sull’ammodernamento della flotta in tandem con i treni a lunga percorrenza, “per implementare l’offerta commerciale attualmente insoddisfacente (due intercity giorno e tre intercity notte)” e rilanciare il trasporto merci su rotaia con politiche regionali mirate

“La paventata rottura di carico a Messina e Villa San Giovanni, ovvero l’ipotesi di traghettamento esclusivo a piedi e non a bordo treno, non rientra più tra gli obiettivi societari e del ministero dei Trasporti, non riteniamo che questa notizia da sola possa essere in grado di invertire il quadro desolante del settore Navigazione di Rfi in Sicilia, pertanto restiamo molto cauti nella sua valutazione”.

continua a leggere

LAVORO, FURLAN: SOLIDARIETÀ AI LAVORATORI MARITTIMI IN SCIOPERO OGGI IN TUTTA ITALIA

Per la leader Cisl, sono troppe tragedie sul lavoro nei porti italiani

“Siamo accanto ai lavoratori del comparto marittimo e portuale di tutta Italia che oggi si asterranno dal lavoro per un’ora in segno di protesta per chiedere maggiore sicurezza dopo il gravissimo incidente mortale sul lavoro, il terzo in meno di un mese, avvenuto nei porti italiani”.

continua a leggere

RIFIUTI, DOMANI SIT IN A PALERMO DEI LAVORATORI DELL’AREA METROPOLITANA

Tornano a protestare i lavoratori del settore Rifiuti degli Ato Palermo 1, 2 , 3 e 4 che ricadono nei comuni che fanno parte della Srr Area Metropolitana della provincia di Palermo

Domani martedì 20 settembre dalle 10 alle 13 si riuniranno in sit-in a Palermo davanti la sede dell’assessorato regionale all’ Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità in viale Campania.

“I lavoratori sono fortemente preoccupati – spiegano i sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Fiadel e Ugl – a causa di ciò che si sta verificando in quei comuni dove il rispetto della legge 9 del 2010 sul transito del personale, sembra essere ormai una formalità che non viene rispettata.

continua a leggere

AMAT PALERMO, SINDACATI PROCLAMANO STATO DI AGITAZIONE

Fit Cisl, Filt Cgil, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Orsa Trasporti: preoccupati sul futuro dell’azienda

Le condizioni economico-finanziarie dell’azienda, i disservizi con la riduzione dei mezzi in strada dopo l’entrata in vigore del nuovo orario estivo e i continui guasti, l’attesa stabilizzazione dei 78 ausiliari part-time, ormai da undici anni. Sono solo alcuni dei motivi per i quali i sindacati di Amat, Fit Cisl, Filt Cgil, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Orsa Trasporti, hanno proclamato lo stato di agitazione dei dipendenti dell’Azienda trasporti di Palermo .

continua a leggere