SICUREZZA, FISCO, CRESCITA, SUD, INVESTIMENTI, EUROPA, POVERTÀ

Sono le priorità che la Cisl indicherà al nuovo Governo. E che la segretaria generale Furlan anticiperà lunedì alla presidente del Senato, Alberti Casellati. «Noi pronti a confrontarci, interessati al cambiamento nel segno dell’equità e della giustizia sociale», dice al Il Dubbio la leader del sindacato di Via Po. Ecco l’intervista

«Serve una mobilitazione sociale e civile di tutto il Paese. Ognuno deve fare la propria parte. Non basta solo indignarsi o denunciare l’inosservanza delle norme di legge, dei regolamenti e dei contratti. Il sindacato non farà sconti a nessuno finché non avremo più sicurezza e rispetto per la vita in tutti i luoghi di lavoro… clicca per continuarethumbnail of Furlan su Il dubbio, 18 mag 18

Print Friendly, PDF & Email