Tag: cgil cisl uil sicilia

VACCINI, SINDACATI A MUSUMECI: VA ATTUATO IL PROTOCOLLO NAZIONALE

Cgil Cisl e Uil Sicilia: “Stupiti per l’accordo siglato con Confindustria e Confapi. Ricordiamo che senza le organizzazioni sindacali non si può pianificare un’efficace campagna nei posti di lavoro”

P.A., CGIL, CISL E UIL: “SENZA LA RIFORMA, LA SICILIA RISCHIA DI SPROFONDARE SOTTO I COLPI DELLA PANDEMIA”

Chiediamo subito al presidente della Regione Nello Musumeci un’assunzione di responsabilità: è il momento di dare il via ai lavori della riforma, così come da lui stesso auspicato nel suo programma elettorale del 2017.

DONNE, SEI MACROAREE NELL’AGENDA DI GENERE PER GOVERNO E ARS

Per Cgil Cisl e Uil, sono occupazione, educazione, welfare, salute, violenza e rappresentanza politica, gli ambiti nei quali in Sicilia serve un cambio di passo. La richiesta, in un documento spedito a Palazzo d’Orleans e Palazzo dei Normanni. Dal piano straordinario per l’occupazione femminile allo studio delle discipline scientifiche ai servizi per l’infanzia, le rivendicazioni dei sindacati, che denunciano che a pagare il prezzo più alto della pandemia, sono le donne. Senza lavoro quasi una su quattro

WELFARE, SINDACATI-CONFAPI A CONFRONTO SU BILATERALITÀ E SICUREZZA

Nei giorni scorsi l’accordo sul Comitato per la salute e la sicurezza, ora il webinar che giovedì 10 metterà le parti attorno a un tavolo virtuale. A discutere di quell’“insieme coordinato e strutturato di iniziative con cui gli imprenditori, con beni e servizi, si fanno carico dei bisogni dei propri dipendenti e delle loro famiglie”

CGIL CISL E UIL ALLA REGIONE: QUATTRO TAVOLI PER DARE IL VIA AL CONFRONTO

Per i sindacati devono avere al centro: infrastrutture, sanità, lavoro e formazione, e pubblica amministrazione. Così, all’incontro con l’assessore Armao. Per i confederali il Piano regionale per la ripresa e la resilienza “deve prospettare un nuovo modello di sviluppo”

CGIL CISL E UIL E SINDACATI PENSIONATI SICILIA OGGI MANIFESTANO PER METTERE IN SICUREZZA LE RSA E RIAPRIRE IL CONFRONTO SUI TEMI SOCIO-SANITARI

L’iniziativa è stata organizzata da Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil Sicilia e si terrà a partire dalle 10:00 dinanzi agli assessorati regionali alla Famiglia e alla Salute.

IN SICILIA LAVORATORI E IMPRESE RISCHIANO QUATTRO VOLTE DI PIÙ

A denunciarlo i sindacati confederali, che hanno tenuto a Palermo la prima manifestazione regionale all’aperto dell’epoca Covid nell’ambito della mobilitazione nazionale per Ripartire dal lavoro. Per Cgil Cisl e Uil l’Isola ha bisogno di un piano di ricostruzione centrato sulla sostenibilità sociale e ambientale, che faccia leva sulle Zes. Che attragga investimenti esterni. E a Musumeci: serve un tavolo permanente sui temi dell’economia. Sbarra, numero due nazionale Cisl: “Conte introduca sgravi coraggiosi sul lavoro stabile, proroghi il blocco dei licenziamenti, finanzi gli ammortizzatori

SINDACATI IN PIAZZA, DOMANI, PER “RIPARTIRE DAL LAVORO”

Si terrà a Palermo la prima manifestazione all’aperto dell’epoca Covid, delle confederazioni sindacali. Sarà nazionale e assieme regionale. Appuntamento alle 9,30 nella Terrazza sul mare del Foro Italico Umberto I. Interverranno delegati sindacali, i segretari di Cgil Cisl e Uil siciliane. E il numero due nazionale Cisl

CORONAVIRUS, L’ALLARME DI CGIL, CISL E UIL: “LA SICILIA NON PUÒ PERMETTERSI UN NUOVO LOCKDOWN. ATTUARE SUBITO LE MISURE DI VIGILANZA”

Secondo Cgil, Cisl e Uil siciliane “indispensabile ritrovare uno spirito di collaborazione come quello emerso durante il lockdown perché solo così si può affrontare il futuro prossimo, che oggi in Sicilia come in tutta Italia e nel mondo, rappresenta un’incognita”.

REGIONALI, CGIL CISL E UIL REPLICANO AL GOVERNATORE

Per i confederali l’attacco di Musumeci ai dipendenti della Regione è “gratuito e pretestuoso”. E al presidente che ha genericamente definito i lavoratori “improduttivi”, ribattono puntando l’indice sulla riforma della burocrazia, “che non c’è”